Parodontite come si cura e quali sono i sintomi?

Parodontite come si cura| Studio dentistico Cirillo

Si tratta ti una patologia molto spesso sottovalutata ma che può portare, nei casi più gravi, anche alla perdita dei denti.

In questo articolo parleremo di cos’è la Parodontite come si cura e i possibili sintomi a cui prestare attenzione.

Parodontite: cos’è?

Quando si parla di Parodontite (o Piorrea) si fa riferimento a un disturbo che interessa la struttura di sostegno dei denti, chiamata Parodonto. Quest’ultimo è composto da:

  • gengiva
  • cemento radicolare
  • legamento parodontale
  • osso alveolare

La Piorrea si presenta quando lo spazio tra gengiva e dente si allarga, creando la “tasca parodontale” e favorendo il proliferare di batteri, i quali possono provocare infezioni.

Se la parodontite viene ignorata, può diffondersi sempre di più e cominciare a erodere l’osso, mettendo a rischio la stabilità del dente che potrebbe cadere o dover essere estratto.

Per questo motivo, è importante riconoscere i sintomi e, soprattutto, non sottovalutarli. 

Parodontite: quali sono i sintomi

Prima di parlare di parodontite come si cura e quali misure adottare, cerchiamo di comprendere meglio quali sono i segnali di questo disturbo.

Innanzitutto, è importante distinguere tra sintomi precoci e sintomi tardivi.

I primi sono principalmente:

  • alitosi
  • leggera irritazione e fastidio alle gengive
  • sapore strano in bocca

Per quanto riguarda i secondi, che si presentano quando la malattia è già in uno stadio avanzato, i più frequenti sono:

  • alitosi più pesante
  • abbassamento delle gengive, fino a lasciare scoperte le radici
  • spazi fra i denti
  • sensazione di denti che si muovono
  • sanguinamento gengivale

 

Parodontite come si cura? Alcuni piccoli accorgimenti quotidiani 

Inutile dire che la prima cura per la Piorrea è la prevenzione: osservare un’attenta igiene orale quotidiana e svolgere controlli periodici e pulizie professionali presso il tuo dentista di fiducia, ridurrà sensibilmente le possibilità che la malattia compaia e si diffonda, con conseguenze severe.

Oltre a questo, è importante saper leggere i segnali e non sottovalutare piccoli disturbi costanti Meglio fare una visita di controllo in più, piuttosto di doversi sottoporre a cure più impegnative e complesse in futuro.

 

Parodontite come si cura? Quello che può fare il tuo dentista.

 Nel caso in cui la tua malattia sia ancora agli stadi iniziali, sarà sufficiente sottoporsi a una seduta di igiene professionale.

Se, invece, l’infiammazione è più diffusa, si procederà con terapie più approfondite, a discrezione del vostro dentista di fiducia, il quale, a seconda della situazione, saprà consigliarvi il trattamento più adatto.

 

 Quando si parla di Parodontite è, dunque, importante saper riconoscere i segnali, per evitare che la situazione peggiori, ma anche affidarsi subito a un esperto che possa valutare al meglio la vostra condizione e scelga la modalità d’azione più adatta a voi.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

×